professionisti del digitale

In Italia cresce la richiesta di professionisti del digitale

Stando a quanto contengono gli ultimi aggiornamenti forniti dall’Osservatorio InfoJobs, il settore ICT in Italia è al secondo posto per quanto concerne gli annunci più inseriti sui portali di settore, con una quota del 16,2%, alle spalle solamente della consulenza manageriale (27%). Uno stato di salute particolarmente florido, dunque, che viene confermato anche dal numero di offerte, che nel primo semestre del 2017 sono cresciute del 21,1% rispetto a quanto registrato nello stesso periodo dell’anno precedente. Continua a leggere

pubblicizzare un brand su YouTube

Pubblicizzare un brand su YouTube: 5 utili consigli

YouTube è la piattaforma di video sharing più famosa al mondo e dai numeri incredibili: si stima, infatti, che ogni minuto, nel mondo, vengono caricate circa 100 ore di video.

Forse non lo sapete, ma YouTube può essere utilizzato anche per incrementare il proprio business aziendale: secondo alcuni studi, Continua a leggere

velocità di connessione

Internet, in Italia connessioni sempre più veloci grazie alla fibra

La crescente adozione della fibra ottica in Italia permette alla velocità media di connessione di potersi sviluppare in misura positiva. Stando a quanto emerge dalle rilevazioni compiute da SosTariffe.it, dall’analisi degli speed test Adsl, infatti, la velocità media del collegamento alla rete in Italia in un solo anno è aumentata del 67,7%: a rendere possibile questo picco di incremento percentuale Continua a leggere

imprese digitali in Italia

Imprese digitali in Italia: bene la produzione, meno la diffusione

Secondo quanto afferma una recente fotografia scattata da Unioncamere, in Italia il valore della produzione delle imprese digitali sarebbe cresciuto del 9,2% nel corso di un solo anno, a fronte di una crescita media del valore della produzione della totalità delle imprese pari al 3,3%. Non solo: lo studio rivela come le aziende innovative occupino 5,4 addetti contro i 4,5 addetti di media e che rappresentano purtroppo solamente il 2,3% del totale. Insomma, tanti buoni dati, che sono tuttavia molto più contenuti del dovuto a causa di una scarsa diffusione del modello delle imprese digitali nel nostro Paese. Continua a leggere

orari migliori per pubblicare sui social

Quando è meglio pubblicare sui social? Gli orari migliori

Uno degli interrogativi che affligge i professionisti del social media marketing è: quando è meglio pubblicare sui social network?

Prima di rispondere a questa domanda, è importante fare un passo indietro: ogni social network ha un diverso target di riferimento. Ciò, ovviamente, comporta diverse fasce orarie di pubblicazione e diversa visibilità per ogni contenuto postato. Continua a leggere

ecommerce auto

Ecommerce: ecco perché rivoluzionerà (anche) il mercato dell’auto

Secondo i dati forniti allo Lab Internet Motors, non c’è settore che non sarà rivoluzionato dall’ecommerce, in misura ancora più notevole rispetto a quanto non sia già accaduto nel recente passato. Una regola di massima che, in fin dei conti, vale anche per il mercato dell’auto, che già in questi ultimi anni ha vissuto graduali cambiamenti indotti proprio dal marketing online e dall’esplosione più o meno convinta del commercio elettronico ad esso applicato. Continua a leggere

Whatsapp vs Telegram

Whatsapp Vs Telegram: sfida tra le due app in 7 punti

Una è stato creata nel 2009 da due ex impiegati di una multinazionale, l’altra è nata nel 2013 da due giovani fratelli russi. Una è stata acquistata da un certo Mark Zuckenberg, l’altra continua enormemente ad espandersi sotto l’egida dei suoi fondatori. Una conta 1,3 miliardi di utenti mensili mentre l’altra vanta 100 milioni di utenti attivi al giorno. Continua a leggere

filosofia hacker

Filosofia Hacker: tecnologia libera e condivisione

Chi sono gli hacker? Nella concezione comune, ce li immaginiamo come oscuri figuri abilissimi con la programmazione e capaci di violare la sicurezza delle reti informatiche, di solito con intenti criminali. Una concezione che riflette certamente un tipo di business oscuro – e lucroso – ma che ben poco rivela sulla vera filosofia hacker e dell’intento che l’ha generata. Continua a leggere

status temporanei facebook

Facebook, ecco gli status temporanei con ‘data di scadenza’

Facebook ha perso appeal nella fascia di utenti dei Millennials e ora prova a correre ai ripari, e lo fa prendendo spunto da un social che, invece, di successo tra gli under ne riscuote parecchio, ovvero Snapchat: la società di Menlo Park lancia gli status temporanei, visualizzabili solo per un certo periodo di tempo e che si autodistruggono nei tempi stabiliti dall’autore. Continua a leggere

spiare utente su Whatsapp

Come spiare un utente Whatsapp: le app free per Android e iOs

Whatsapp è l’app di messaggistica istantanea più famosa al mondo. Da quasi 10 anni è entrata prepotentemente nella nostra quotidianità e sono tantissimi gli utenti che in tutto il mondo la utilizzano per scambiarsi messaggi, audio e video.

Forse non tutti sanno, però, che sono state create delle app che permettono di spiare un utente Whatsapp attraverso un semplice download da Play Store e qualche click. Tutto ciò in assoluto anonimato. Continua a leggere