Segui il nostro blog!

Twitter e l’armonia del disordine

Nessun commento in social media da Redazione Onangel

Twitter, ultimamente, sta sperimentando diversi cambiamenti. Lo scopo, come sempre, è quello di rinnovarsi e di suscitare sempre il vivo interesse degli utenti, vecchi e nuovi (soprattutto nuovi).

Come Facebook sta cambiando

Nessun commento in social media da Redazione Onangel

Sono sempre di più gli utenti che si cancellano da Facebook. Numeri che non possono preoccupare Mark Zuckerberg, forte di successi miliardari, ma che sono comunque significativi. Moltissime persone decidono di abbandonare Facebook perché, semplicemente, senza sono più felici.

La pubblicità online cresce, merito dei social network

Nessun commento in social media da Redazione Onangel

La pubblicità online è in crescita, di circa il 10%, e a fare da traino sono soprattutto i social network. Crescono soprattutto gli investimenti italiani nella pubblicità digitale, anche se il settore non si può dire completamente “lanciato”.

Pinterest apre allo shopping online

Nessun commento in social media da Redazione Onangel

E’ uno dei social network meno utilizzato dalle aziende, forse a torto. Come Instagram, Pinterest punta tutto sulle immagini, sulla forza dell’evocazione.

E-commerce consigli per il Natale

Nessun commento in web marketing da Redazione Onangel

Il Natale 2015 è alle porte. E ancora più prossimi sono gli acquisti che milioni di italiani effettueranno per cercare di donare un oggetto gradito ad amici e parenti.

Pagobancomat Web al via le prime transazioni

Nessun commento in web marketing da Redazione Onangel

Fino a poco tempo fa tra gli strumenti transazionali utilizzabili sul web per poter effettuare operazioni di acquisto nei portali online non vi erano le carte PagoBancomat.

Sempre di meno gli utenti che postano su Facebook

Nessun commento in social media da Redazione Onangel

Facebook sta diventando sempre più un deserto? Sicuramente ve ne sarete accorti anche voi: a parte i post promozionali, i post “puri”, ovvero quelli pubblicati dagli utenti per il solo scopo di pubblicare qualcosa, sono sempre di meno.