Instagram punta tutto sui video

Nessun commento in social media da Redazione Onangel

Instagram ha deciso di cambiare diverse cose, negli ultimi giorni. I più attenti se ne saranno già accorti; per tutti gli altri, ci siamo noi a spiegare cosa effettivamente c’è di diverso.

Per prima cosa, c’è una piccola novità all’interno della scheda Esplora. Da qualche giorno gli utenti americani, per primi, hanno iniziato a visualizzare un nuovo layout per la scheda Esplora che ora permette di visualizzare anche diversi canali video in primo piano: “Videos You Might Like”, si chiama la nuova sezione.

Questi nuovi box dedicati ai video caricati su Instagram raggruppano una serie di filmati postati dagli stessi utenti sulla piattaforma. Inoltre, a parte il box “Videos You Might Like”, scorrendo la pagina Explore di Instagram saranno disponibili altri riquadri dedicati ai video etichettati come “Featured”. Qui vedremo i video raggruppati a seconda del tema trattato, una novità che ricorda molto le Live Stories di Snapchat. Degli editori si occuperanno di raggruppare i migliori video caricati dagli utenti su uno specifico argomento.

Proprio come su Facebook, insomma, i video diventano sempre più importanti. Mark Zuckerberg ha sempre mostrato un forte interesse nei confronti dei video. Già da tempo, per esempio, è stato concesso agli utenti di poter pubblicare all’interno della piattaforma di Instagram video della durata massima di 60 secondi, superando così la “storica barriera” dei 15 secondi che resisteva dal 2013.

Instagram abbandona così la staticità della fotografia per diventare un social sempre più dinamico, per attirare maggiormente l’attenzione degli utenti e degli inserzionisti, perché no.