pagobancomat web arricchisce gli ecommerce

Pagobancomat Web al via le prime transazioni

Nessun commento in web marketing da Redazione Onangel

Fino a poco tempo fa tra gli strumenti transazionali utilizzabili sul web per poter effettuare operazioni di acquisto nei portali online non vi erano le carte PagoBancomat. Il settore sta tuttavia subendo un radicale mutamento che potrebbe generare qualche gradita influenza nel webmarketing, grazie all’attivazione di un nuovo circuito che consente di effettuare pagamenti agli esercizi online convenzionati utilizzando una comune PagoBancomat come una carta di credito: una “apertura” che allargherà ulteriormente i potenziali acquirenti su e-commerce, e che si affianca a diverse altre possibilità di transazione.

Come funziona pagobancomat Web

Il nuovo circuito – chiamato PagoBancomat Web – è partito ufficialmente il 4 novembre 2015 quando, a detta del Consorzio Bancomat (coordinatore dell’iniziativa), sono state effettuate con successo le prime operazioni di pagamento attraverso le carte di debito PagoBancomat Web, all’interno di un sito di commercio elettronico che ha deciso di aderire alla convenzione.

Stando alle novità emerse, mediante il nuovo servizio i clienti che sono titolari di una carta di debito attiva sul circuito domestico Bancomat o PagoBancomat potranno effettuare pagamenti online in modo sicuro e conveniente, esattamente come potrebbero fare attingendo alle carte di credito. “Considerando la significativa numerosità dei clienti finali possessori di una carta di debito attiva sui circuiti domestici” – spiega il Consorzio ideatore della novità – “è facile prevedere, nel breve periodo, una forte diffusione del nuovo servizio. Tutte le Banche che utilizzano i servizi di Cse e che emettono carte di debito nazionali, potranno quindi attivare la nuova funzionalità, per la propria clientela che opera tramite internet banking”.

Pagobancomat web sarà davvero una marcia in più per gli e-commerce?

Il Consorzio spiega inoltre che sta investendo risorse importanti nello sviluppo dei servizi digitali, e che il nuovo sistema di pagamento ora varato aggiunge un tassello importante all’offerta di servizi di pagamento già a disposizione di tutti i clienti.
Rimane ora da capire quanto, in realtà, la novità andrà ad impattare sul marketing online e sul fatturato degli e-commerce.