trovare nuovi contatti per email marketing

Trovare nuovi contatti per email marketing: come si fa?

Nessun commento in web marketing da Redazione Onangel

Ti piacerebbe trovare nuovi contatti per il tuo servizio di email marketing ma non hai la più pallida idea di dove cominciare? Innanzitutto è bene premettere che il servizio di email marketing rappresenta una delle soluzioni più efficaci utilizzate dalle aziende per incrementare il proprio business. Difatti, attraverso l’utilizzo della posta elettronica è possibile inviare ad ogni contatto una serie di email più o meno commerciali in modo da fidelizzare i clienti già acquisiti ed avvicinarne di nuovi.
Ma prima di capire come trovare nuovi contatti per attuare un’ottima strategia di Email Marketing, cerchiamo di definire nello specifico cos’è realmente questo strumento così efficace per le aziende di ogni settore.

LEGGI ANCHE: Creare una newsletter aziendale di successo in 4 passaggi

Email marketing: che cos’è?

Quante volte ti sarà capitato di ricevere nella tua casella di posta elettronica una serie di email più o meno promozionali? Qualcosa ci dice “Parecchie”. Ebbene, la strategia di email marketing si basa proprio su questo: si acquisiscono una serie di contatti e, attraverso un piano editoriale ben definito, si inviano loro una serie di email (alcune promozionali, altre informative) con il solo scopo di acquisire nuovi clienti e render ancor più fedeli quelli già praticamente ottenuti. Ovviamente, un’ottima strategia di email marketing per poter essere definita tale, deve detenere 3 caratteristiche fondamentali:

  • Non deve essere assillante;
  • Non deve essere solo ed esclusivamente basata sull’invio di email commerciali;
  • Non deve essere impersonale.

Commettendo uno di questi errori, la tua email sarà recepita dal client di posta elettronica come spam e l’utente non potrà far altro che cancellarsi dalla tua mailing list e dal tuo servizio di Email Marketing.

Ebbene, fatte queste premesse, come fare a trovare nuovi contatti per Email Marketing in modo naturale e senza acquistarli? Qui sotto, abbiamo raccolto alcuni piccoli stratagemmi davvero molto efficaci.

1. Trovare nuovi contatti per Email Marketing: usa le finestre pop up

Le finestre pop up sono quelle piccole finestre che si aprono durante la navigazione di un sito o nel momento in cui ci si sta accingendo a lasciare una pagina. Molto spesso hanno un contenuto persuasivo e lo scopo di convincere l’utente a lasciare il proprio indirizzo email ed iscriversi alla newsletter. Come vedi, questo potrebbe essere un ottimo modo per acquisire un nuovo contatto in modo naturale e veloce. Ovviamente, per rendere il tuo pop up più efficace, cerca di usare una call to action ad effetto, affidandoti anche ad un’immagine persuasiva e magari estrosa. In questo modo, richiamerai l’attenzione di ogni tuo lettore e lo invoglierai a iscriversi al tuo servizio di Email Marketing.

2. Trovare nuovi contatti per Email Marketing: premia chi si iscrive alla newsletter

Un ottimo modo per aumentare gli iscritti alla tua newsletter è offrire ad ogni utente un buono sconto da spendere dopo l’iscrizione. Potrebbe essere, ad esempio, un buono sconto da 5 euro da spendere al primo ordine (se possiedi un e-commerce), oppure un buono eventualmente da sfruttare recandosi presso il tuo negozio. Così facendo, l’utente sarà ancor più invogliato a lasciarti il suo indirizzo email, senza nemmeno troppe remore.

3. Trovare nuovi contatti per Email Marketing: promuovi il tuo servizio sui social

I social sono uno strumento perfetto per riuscire ad accrescere i contatti per il proprio servizio di Email Marketing. Questo perché sui social è possibile comunicare in modo immediato con un gran numero di utenti, potenzialmente già interessati a ciò che vendi. Ebbene, un ottimo modo per sfruttarli appieno potrebbe essere quello di aggiungere ad ogni post pubblicato, il link del tuo sito web o della landing page per l’iscrizione alla tua newsletter. Ovviamente, facendo ciò, abbi cura di non essere troppo insistente o invasivo. Inserisci il link in modo naturale ma non costante, al fine di non trasformare la tua semplice richiesta di iscrizione in un fastidioso obbligo.

4. Trovare nuovi contatti per Email Marketing: inserisci il link nel footer

Il footer è quello spazio presente alla fine di una pagina di un sito web, difatti per tale ragione viene anche chiamato “piè di pagina”. Il più delle volte viene considerato la zona meno importante ed incisiva di un sito ma non è propriamente così. Se sfruttato bene, infatti, il footer può essere un ottimo spazio dove scrivere tutte le informazioni più utili della propria azienda. In questo caso specifico, poi, lo puoi utilizzare anche per inserire il link per l’iscrizione alla tua newsletter. Così facendo, il tuo link sarà presente in ogni pagina ma non sarà recepito come assillante. Insomma, sarà a portata di mano di chiunque voglia iscriversi al tuo servizio ma non sarà visto come invasivo per chi invece non ne ha alcuna intenzione.

5. Trovare nuovi contatti per Email Marketing: richiedi un indirizzo email in negozio

Chi l’ha detto che per acquisire nuovi lead è fondamentale usare solo ed esclusivamente il web? Se desideri utilizzare un mezzo alternativo, prova a richiedere l’indirizzo email vis-à-vis, in modo da raccogliere più contatti in modo diretto. Ovviamente, abbi cura di non chiederlo a chiunque passi vicino al tuo negozio: rischieresti di apparire quasi ossessivo! Fai una cernita e prova a richiedere la mail solo ai clienti che ti appaiono più affezionati o perlomeno interessati a ciò che vendi e produci. Così facendo, sarà apprezzata la tua professionalità e soprattutto potrai esser certo di aver acquisito lead di persone realmente incuriosite dal tuo business.

LEGGI ANCHE: Marketing, solo il 5% dei professionisti usa bene i dati dei clienti

Ho acquisito nuovi lead, che fare per evitare che si cancellino dalla mailing list?

Per evitare il crollo degli indirizzi iscritti alla tua mailing list, abbi cura di inviare email sempre ben scritte, interessanti dal punto di vista contenutistico e non eccessivamente promozionali. Se vuoi inserire delle immagini nel corpo della mail ben venga, ma non sceglierle troppo grandi. Inoltre, rivolgiti sempre in modo diretto al lettore, scrivendo un oggetto della mail sempre pertinente ma al contempo stuzzicante.
E se qualche contatto decidesse ugualmente di abbandonare la tua mailing list, non disperare. Può essere un ottimo modo per capire dove hai sbagliato e tentare di migliorare ancora.